Posizionamento Motori di Ricerca: Cos’è, Come si Fa, Benefici e Vantaggi

Quando si prepara una strategia di marketing per i siti web, è assolutamente necessario parlare del posizionamento sui motori di ricerca. Tutte le aziende desiderano, comprensibilmente, posizionare le pagine dei propri siti web nei primi risultati che appaiono sui motori ricerca per determinate parole chiave. In particolare il posizionamento più ambito è quello su Google, la piattaforma attualmente più utilizzata nel mondo. In questa breve guida vedremo cos’è esattamente il posizionamento sui motori di ricerca, come posizionarsi davanti ai competitor e quali possono essere i vantaggi nell’utilizzare questa strategia di marketing digitale.

Cos’è il posizionamento sui motori di ricerca: la SEO

Per comprendere al volo cosa significa posizionamento sui motori di ricerca basta vedere un semplice esempio pratico. Immaginiamo un utente in cerca di un negozio di fiori a Milano. La persona probabilmente aprirà un browser sul proprio cellulare o computer, e digiterà nell’apposito tab di ricerca le parole chiave “negozio di fiori a Milano”. Il motore di ricerca resituirà quindi tutti i risultati che considera più pertinenti. Saranno quindi elencati sullo schermo tutti i siti dei negozi che vendono fiori a Milano. Qui si inzia a capire quale possa essere l’importanza di posizionarsi nei primi risultati di Google. L’utente medio ha fretta, o comunque ha poca pazienza, per cui si limiterà a scorrere i primi risultati che compariranno sullo schermo, scegliendo tra questi quale servizio acquistare.

Se vendi fiori a Milano e il tuo sito web non compare tra i primi risultati forniti dal motore di ricerca, probabilmente stai perdendo delle importanti occasioni di guadagno. La SEO (Search Engine Optimization) è un insieme di strategie che vengono adottate per aumentare le probabilità che una pagina web si posizioni nei primi risultati sui motori di ricerca per determinate parole chiave. Le attività SEO possono avvenire on page oppure off page, ossia possono essere applicate direttamente sulla pagina web in questione, ma comprendono anche tutta una serie di strategie, come per esempio la link building, attuate al di fuori del sito web. Tutte queste pratiche hanno l’obiettivo di aumentare la credibilità del proprio sito agli occhi di Google, ma anche di fornire contenuti utili ed interessanti per il lettore. Non dimentichiamo che il fine primario è fornire informazioni utili ed intrattenimento per l’utente.

Come si applicano le strategie SEO

Per ottenere un buon posizionamento online, e in particolare nella SERP (risultati dei motori di ricerca), di Google è importante capire come funziona il motore di ricerca e quali fattori possono influire sull’algoritmo di indicizzazione. Per posizionare i siti web in un elenco ordinato viene infatti applicato un algoritmo di indicizzazione, che analizza oltre 200 fattori e determina il punteggio di ogni singola pagina. Tra i fattori che il motore di ricerca valuta per assegnare un punteggio vi è il titolo della pagina, le parole chiave presenti nell’url del sito web, la qualità dei contenuti, i meta title e i tag delle immagini. Incidono significativamente anche l’anzianità del sito web e quanti altri siti presentano link che rimandano ad una determinata pagina.

Se il vostro desiderio è quello di comparire tra i primi risultati dei motori di ricerca, allora è necessario studiare i fattori che possono influenzare l’algoritmo di indicizzazione e modificare le proprie pagine per fare in modo che rispondano al meglio agli intenti di ricerca. Per ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca su parole chiave molto competitive è necessario affidarsi a un SEO specialist. Si tratta di un professionista che conosce a fondo i fattori che possono influenzare il punteggio di un sito e conosce quali strategie adottare, sia on site che off site, per scalare la SERP dei motori di ricerca. Una delle strategie principali SEO prevede di individuare tutte quelle keyword (parole chiave) che identificano al meglio le vostre pagine, accertandosi che siano presenti nel titolo, nei meta title e all’interno dei contenuti presenti sul vostro sito web.

Posizionamento Motori Ricerca
Posizionamento Motori Ricerca

L’importanza della qualità dei contenuti

Un altro parametro che i motori di ricerca valutano per indicizzare le pagine è quello relativo alla qualità dei contenuti. Vengono difatti premiati tutti quei siti che contengono testi, immagini o video ritenuti interessanti per l’utente. I contenuti, inoltre, non devono essere duplicati oppure eccessivamente simili ad altre pagine. È importante che questi rappresentino un utile approfondimento per chi li legge. Per scalare le classifiche della SERP dei motori di ricerca è quindi necessario scrivere contenuti interessanti, originali e pertinenti prima di tutto per l’utente. Inutile quindi focalizzarsi eccessivamente su certi aspetti della SEO se prima non si creano contenuti di qualità. Altri fattori che influenzano positivamente il posizionamento sui motori di ricerca sono la velocità di caricamento, la user experience e l’ottimizzazione della grafica del sito per i dispositivi mobile.

I criteri di valutazione di una pagina web menzionati sono solo alcuni tra i più importanti valutati da Google e dagli altri motori di ricerca. Vanno presi però in considerazione anche altri fattori quali la qualità dei backlink, la geolocalizzazione e l’autorevolezza del sito. Questo significa che è importante aggiornare le proprie pagine web nel tempo, assicurandosi che i contenuti siano sempre attuali e la struttura rispetti sempre le pratiche SEO dettate dagli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di indicizzazione. Per approfondire l’argomento, è possibile consultare una risorsa gratuita fornita direttamente da Google chiamata (SEO) Starter Guide.

I vantaggi di un buon posizionamento nei motori di ricerca

Essere presenti sui motori di ricerca e, soprattutto, collocarsi trai primi risultati che appaiono sullo schermo, rappresenta sicuramente un vantaggio per chi è titolare di un sito web o vuole promuovere la propria azienda. Un buon posizionamento garantisce infatti maggiore visibilità, aumentando quindi il traffico sulle pagine del sito. Di conseguenza questo aumenta le probabilità che gli utenti percepiscano l’azienda come autorevole e decidano di acquistare proprio sul sito prodotti o servizi, che si iscrivano alla newsletter o che sottoscrivano un abbonamento.

Essere tra i primi risultati dei motori di ricerca ha anche un altro vantaggio: gli utenti percepiscono come più affidabili e autorevoli i siti che hanno maggiore notorietà sul web e sono soliti visitarli con più frequenza rispetto ai competitor. Un buon posizionamento del proprio sito web permette di aumentare le visite anche sulle pagine dei social network collegate al sito principale, così da avere un bacino di utenti ancora più ampio e maggiori possibilità che questi si trasformino in clienti. Adottare le strategie SEO per ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca comporta inzialmente un certo dispendio di tempo e risorse ma, rispetto ad altre strategie di marketing digitale, permette successivamente di ottenere importanti vantaggi a costi notevolmente ridotti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here